Specchio delle mie brame…

Il mio rapporto con gli specchi è sempre stato di antipatia. Nella mia casa ce n’è solo uno, sopra il lavandino, basta e avanza. Provo un odio profondo per quelli dei camerini dei negozi, dove sono obbligata a provare i vestiti per evitare un acquisto sbagliato, spesso  non perfettamente in asse, male illuminati, posti in luoghi angusti e male odoranti. Un nauseabondo mix di olezzi di varie sudorazioni mi avvolge nel camerino, uno specchio che “schiaccia” la figura aspetta di vedermi mentre mi spoglio e provo il capo che ho scelto, pronto a ridere dei miei chili di troppo e a farmi sentire goffa. Ma lui non sa che i miei occhi non vedono quell’immagine che lui vuole sbattermi in faccia, bensì solo il capo che ho scelto addosso alla mia persona, che alla fine non mi soddisfa e dopo essermi rivestita, senza più degnare di uno sguardo quel perfido specchio, lo restituisco alla commessa con un sorriso. Torno a casa accaldata, mi do una veloce rinfrescata e la mia immagine a mezzo busto si specchia inevitabilmente mentre mi asciugo….  nel mio bagno, circondata dai quei profumi che ho scelto ed adoro, mi sento fresca, rilassata e non mi disturba vedermi così come sono anzi mi piaccio, perché la mia mente è libera dai tanti pregiudizi e canoni che non rispecchiano il mio modo d’essere…. sono felice perché mi sento bene.

IMG_2919

foto di ©tremaghi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...